La Lotteria ~ Shirley Jackson

𝐔𝐧 𝐯𝐢𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐧𝐞𝐥𝐥’𝐚𝐛𝐢𝐬𝐬𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐇𝐨𝐫𝐫𝐨𝐫

❝ La mattina del 27 Giugno era limpida e assolata, con un bel caldo da piena estate; i fiori sbocciavano a profusione e l’erba era di un verde smagliante. La gente del paese cominciò a radunarsi in piazza, tra l’ufficio postale e la banca, verso le dieci. In certe città, dato il gran numero di abitanti, la lotteria durava due giorni, e bisognava iniziarla il 26 Giugno; ma in questo paese, di sole trecento anime all’incirca, bastavano meno di due ore, sicché si poteva cominciare alle dieci del mattino e finire in tempo perché i paesani fossero a casa per il pranzo di mezzogiorno. ❞

la Lotteria

LA LOTTERIA ~ Shirley Jackson 

۞  L’atmosfera è festosa, l’aria estiva, una piccola comunità che si appresta a radunarsi per una gioiosa Lotteria… tutto predispone il Lettore ad attendersi una bella conclusione…

۞  È proprio qui che la penna corrosiva di Shirley Jackson decide di affondare.

۞  Nelle pieghe di un’attesa, nell’ordinata banalità del quotidiano, nell’indifferenza dello scorrere dei pensieri.

۞  Questa la cifra stilistica della Jackson: scavare l’Orrore nell’abisso  dell’animo umano, trovare la Perfidia, la distorsione malefica della Follia, nei gesti rituali della Nostra Normalità. 

     “ Penso che una storia possa essere ricavata da ogni piccola combinazione di circostanze, allestita nel modo più vantaggioso e decorata usando un po’ d’immaginazione “

Da Come Scrivo in  Paranoia ~ Shirley Jackson   

     “ ℍ𝕠𝕞𝕠 𝕙𝕠𝕞𝕚𝕟𝕚 𝕝𝕦𝕡𝕦𝕤 “
 In tutta la sua scioccante verità 

      ஜ 📚 ۞ 📚i ۞📚 ஜ

𝕷𝖆 𝕷𝖔𝖙𝖙𝖊𝖗𝖎𝖆

Racconto breve, comparso tra gli articoli del New Yorker nel 1948. 

Fece molto scalpore e portò numerosi lettori a protestare e ad annullare l’abbonamento al Giornale. 

🤔 Ma Perché? 

Semplicemente perché pensavanoc che fosse un Articolo di cronaca vera e non un’opera di Fantasia. 

Questo per la scelta grafica, poco ortodossa, che non prevedeva titoli introduttivi che potessero dividere i testi narrativi dalla cronaca vera e propria. 

《 Lascio a Voi la sorpresa di scoprire il Finale di questa perla orrorifica e capire il perché della protesta che ne scaturì 》

             ஜ 📚 ۞ 📚 ۞📚 ஜ

✍️ Lo stile unico ed inconfondibile della Jackson, sagacemente affilato, sempre sussurrato e mai sfacciato, riesce ad incatenare l’attenzione, penetrando nelle crepe del muro delle nostre certezze. 

Tutto parte dall’osservazione della vita quotidiana, dei piccoli dettagli , che rivelano abissi oscuri. 

✍️ Dalla raccolta di testi autobiografici e scritti inediti di Paranoia, vi riporto le parole Shirley: 

❝ 𝚀𝚞𝚒𝚗𝚍𝚒, 𝚍𝚘𝚙𝚘 𝚊𝚟𝚎𝚛 𝚏𝚊𝚝𝚝𝚘 𝚕𝚊 𝚜𝚙𝚎𝚜𝚊, 𝚜𝚙𝚒𝚗𝚝𝚘 𝚒𝚕 𝚙𝚊𝚜𝚜𝚎𝚐𝚐𝚒𝚗𝚘 𝚜𝚞 𝚙𝚎𝚛 𝚕𝚊 𝚜𝚊𝚕𝚒𝚝𝚊 è 𝚛𝚒𝚖𝚎𝚜𝚜𝚘 𝚖𝚒𝚊 𝚏𝚒𝚐𝚕𝚒𝚊 𝚗𝚎𝚕 𝚋𝚘𝚡, 𝚖𝚒 𝚜𝚘𝚗𝚘 𝚜𝚎𝚍𝚞𝚝𝚊 𝚊𝚕𝚕𝚊 𝚜𝚌𝚛𝚒𝚟𝚊𝚗𝚒𝚊 𝚎 𝚑𝚘 𝚜𝚌𝚛𝚒𝚝𝚝𝚘 𝚕𝚊 𝚜𝚝𝚘𝚛𝚒𝚊 𝚌𝚑𝚎 𝚖𝚒 𝚎𝚛𝚘 𝚛𝚊𝚌𝚌𝚘𝚗𝚝𝚊𝚝𝚊 𝚝𝚞𝚝𝚝𝚊 𝚕𝚊 𝚖𝚊𝚝𝚝𝚒𝚗𝚊. 𝙿𝚘𝚒𝚌𝚑é 𝚖𝚒 𝚒𝚗𝚝𝚎𝚛𝚎𝚜𝚜𝚊𝚟𝚊 𝚒𝚕 𝚖𝚎𝚝𝚘𝚍𝚘, 𝚑𝚘 𝚒𝚗𝚝𝚒𝚝𝚘𝚕𝚊𝚝𝚘 𝚒𝚕 𝚛𝚊𝚌𝚌𝚘𝚗𝚝𝚘 𝙻𝚊 𝙻𝚘𝚝𝚝𝚎𝚛𝚒𝚊, e 𝚍𝚘𝚙𝚘 𝚌𝚑𝚎 è 𝚜𝚝𝚊𝚝𝚘 𝚙𝚞𝚋𝚋𝚕𝚒𝚌𝚊𝚝𝚘 𝚑𝚘 𝚌𝚘𝚗𝚝𝚒𝚗𝚞𝚊𝚝𝚘 𝚊 𝚛𝚒𝚌𝚎𝚟𝚎𝚛𝚎 𝚕𝚎𝚝𝚝𝚎𝚛𝚎 𝚍𝚊lla 𝚐𝚎𝚗𝚝𝚎 𝚌𝚑𝚎 𝚕𝚊 𝚍𝚎𝚏𝚒𝚗𝚒𝚟𝚊 𝚞𝚗𝚊 𝚜𝚝𝚘𝚛𝚒𝚊 𝚝𝚎𝚛𝚛𝚒𝚏𝚒𝚌𝚊𝚗𝚝𝚎 𝚎 𝚖𝚒 𝚌𝚑𝚒𝚎𝚍𝚎𝚟𝚊 𝚌𝚘𝚖𝚎 𝚊𝚟𝚎𝚟𝚘 𝚏𝚊𝚝𝚝𝚘 𝚊 𝚙𝚎𝚗𝚜𝚊𝚛𝚎 𝚊 𝚞𝚗𝚊 𝚌𝚘𝚜𝚊 𝚝𝚊𝚗𝚝𝚘  𝚘𝚛𝚛𝚒𝚋𝚒𝚕𝚎. ❞

Romanzi gotici ~ Shirley Jackson

ஜ Ogni storia jacksoniana è  un viaggio nella follia, che si cela nel profondo dell’animo umano. 

𝙏𝙤𝙡𝙨𝙩𝙤𝙟 in Anna Karenina ci redarguisce:

❝ 𝚂𝚎 𝚌𝚒 𝚖𝚎𝚝𝚝𝚒𝚊𝚖𝚘 𝚊 𝚜𝚌𝚊𝚟𝚊𝚛𝚎 𝚗𝚎𝚕 𝚏𝚘𝚗𝚍𝚘 𝚍𝚎𝚕𝚕’𝚊𝚗𝚒𝚖𝚊 𝚜𝚙𝚎𝚜𝚜𝚘 𝚗𝚎 𝚝𝚒𝚛𝚒𝚊𝚖𝚘 𝚏𝚞𝚘𝚛𝚒 𝚍𝚎𝚕𝚕𝚎 𝚌𝚘𝚜𝚎 𝚌𝚑𝚎𝚟𝚒 𝚜𝚊𝚛𝚎𝚋𝚋𝚎𝚛𝚘 𝚛𝚒𝚖𝚊𝚜𝚝𝚎 𝚗𝚊𝚜𝚌𝚘𝚜𝚝𝚎 ❞

Shirley Jackson non ha paura e scava.

“ Lo scrittore scrive sempre, vede tutto attraverso una sottile nebbiolina di parole, crea piccole, rapide descrizioni per ogni cosa che vede, osserva di continuo.”

SHIRLEY Jackson ~ Paranoia

ஜ Abbandono, solitudine, emarginazione sanno diventare Pazzia, disperazione, tormento. 

ஜ Dall’Incubo di Hill House alle sorelle de Abbiamo sempre vissuto nel castello, dalla Ragazza scomparsa a Lo sposo, ogni personaggio affronta la sua personale angoscia, ricordando al Lettore, quanto sia fragile quel velo di rispettabilissimo buonismo e quanto sia vicino al cuore quel gelido morso d’inquietudine… 

ஜ Sono i fantasmi delle nostre colpe che bussano alla porta di Eleanor? 

Numero del New Yorker in cui è stato pubblicato La Lotteria
Spread the love